29/09/2016

Ufficio Stampa e Public Relation: 5 pratici consigli

I contenuti di questo post sono stati presentati
da Francesca Mariotti - ufficio stampa Maybe - 
durante l'evento "Come comunicare a giornalisti e influencer".

 

 

 

Qual è lo scopo dell'ufficio stampa? Far sì che riviste e quotidiani parlino dei loro clienti, aziende o startup. Ma è importante capire che non è necessario avere un grande budget per poter comunicare in modo efficace. Tutto quello che occorre fare è provare a rompere il muro della curiosità.

 

SCOPRI I PROSSIMI EVENTI

 

Ecco qualche consiglio.

Primo passo: incuriosire

Il vostro progetto è importante per voi: prende il vostro tempo, il vostro denaro e il vostro impegno.
Ma non è abbastanza! Fate in modo di rendere l'informazione una notizia di valore per il pubblico (e così sarà anche per il giornalista, chiaro).  

Come fare a creare una notizia? Talvolta basta davvero poco: una strategia di co-marketing, per esempio. Fate una partnership con un'azienda affine al vostro settore e con una strategia bound unite i vostri prodotti in una promozione insolita. Desterà la curiosità dei vostri clienti. E le riviste di settore avranno un motivo in più per parlare di voi. Qualche esempio pratico? La tua azienda vende teglie per la cucina; con una azienda che vende confettura di frutta lancia una promozione: per ogni teglia venduta, una confettura in omaggio. E viceversa. È un caso di studio reale: questa notizia è stata distribuita su Cucina Italiana, Donna Moderna e altre riviste di settore.👌

A chi dare la notizia?

È importante conoscere i mezzi di informazione, i loro tempi ed i loro linguaggi.  

Quotidiani, periodici, blog. Il mondo della comunicazione non è mai stato così vario. Ogni redazione ha giornalisti che si occupano di ambiti diversi: contatta solo quelli affini al tuo obiettivo. E quanto tempo prima contattarli? Dipende dalla notizia. Ad esempio se vogliamo promuovere un evento programmato anticipatamente:

  • per un quotidiano ➡️ qualche settimana; 
  • per un settimanale ➡️ un mese;
  • per un mensile ➡️ tre mesi!

E cosa dire dei linguaggi?

È importante conoscere le rubriche (o le trasmissioni), per capire se quella scelta può fare al caso nostro (e del nostro business), se i toni usati sono congrui al nostro target e se il pubblico raggiunto è in target col nostro prodotto/servizio. ⛳ Chiaramente per ogni giornale/emittente radio può essere necessario un linguaggio diverso.

Mail e mailinglist

••• 3 cose da non dimenticare:
la stesura di una mailing list;
la stesura di una mail;
 i tempi di recall.•••

Gli aspetti di una mail per avere più possibilità di raggiungere l'obiettivo: sintesi, parole chiave, allegati per approfondimenti e risorse utili (comunicati stampa e immagini - anche l'occhio vuole la sua parte - ).

La mailing list è importante per sapere bene a chi destinare la nostra richiesta senza rischiare di finire nel dimenticatoio. Ma adesso il dubbio che attanaglia centinaia di responsabili comunicazione di aziende: recall, sì o no?

Recall sì! ☎️ Ma con moderazione. Perché oltre che nel dimenticatoio, rischieremmo di finire nella black list dei giornalisti irritati dalle eccessive richieste. Dunque, attenzione. ⚠️

Il monitoraggio è importante

E se ci sono informazioni totalmente errate è bene chiamare

Prima di fare "recall", occhio a verificare che il giornalista abbia pubblicato la vostra notizia senza dirvelo! Per l'online esistono sistemi di monitoraggio abbastanza semplici, per l'offline, occorrerà guardare il giornale. Si può ovviare a questo problema abbonandosi ad un sistemi di monitoraggio specializzato. «E se l'articolo sulla mia azienda contiene delle informazioni errate, devo intervenire?» Be', dipende dal tipo di errore. In tutti quei casi in cui l'errore lede l'immagine dell'azienda o non restituisce la verità su alcune delle cose più importanti (numero di dipendenti, fatturato, sede, per fare qualche esempio) . La notizia è online o offline? Nel secondo caso, potrebbe essere più complicato, perciò occorre pensarci bene.

 

SCOPRI I PROSSIMI EVENTI

 

Ecco le slide dell'evento: 

Come comunicare a giornalisti e influencer from TreataBit

 

Altri articoli che ti possono interessare:

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK