Torino Social Innovation: presentazione del Bando nazionale Smart Cities and Communities



Martedì 23 Ottobre 2012, h. 15:30-18:00

presso I3P, sala Agorà, entrata da via Pier Carlo Boggio 59

 

 

 

Registrazione dell'evento:

Torino, come tutte le città, ha i suoi problemi: il traffico urbano, la disoccupazione giovanile, l'assistenza agli anziani, l'inquinamento... Ogni problema può però trasformarsi in una sfida e, grazie alle tecnologie, anche ad un'idea di business innovativa.

Per questo la Città di Torino, in parternariato con I3P, 2i3T, Torino Wireless, Toolbox, Camera di Commercio di Torino e MIP e la Fondazione Torino Smart City, ha deciso di supportare i giovani torinesi intenzionati a generare progetti e attività imprenditoriali afferenti al concetto di “innovazione sociale e tecnologica”.

Per “innovazioni sociali “ si intendono  “nuove idée” – intese come prodotti, servizi e modelli  (o combinazioni di queste) – in grado di riconoscere e rispondere ai bisogni sociali in maniera più efficiente rispetto alle alternative esistenti e di creare al contempo forme avanzate di relazioni sociali o collaborazioni con il territorio e la comunità di riferimento.

In particolare la Città ha attivato una serie di incontri di orientamento finalizzati a promuovere la partecipazione di giovani Torinesi al “Bando nazionale Smart Cities and Communities- recentemente lanciato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca - con progetti di ricerca in grado di intercettare bisogni territoriali irrisolti, sviluppare soluzioni innovative tramite il ricorso alle tecnologie smart&clean e creare al contempo nuove forme di interazione sociale.

Tale Bando prevede il finanziamento di progetti di innovazione sociale presentati da giovani fino al 30esimo anno d’età, finalizzati allo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative nei seguenti ambiti: sicurezza del territorio, invecchiamento della società, tecnologie per il welfare e l’inclusione sociale, domotica, giustizia, scuola, waste management, salute, trasporti e mobilità, logistica last-mile, smart grids, architettura sostenibile e materiali, cultural heritage, gestione risorse idriche, tecnologie del cloud computing per lo smart government.

Il finanziamento massimo per ogni progetto è di 1 milione di euro, di cui all’80% erogati a fondo perduto. Il restante 20% può essere co-finanziato anche solo tramite spese di personale.

Durante l'incontro introduttivo saranno presentati i principali contenuti del Bando nazionale Smart Cities and  Communities con particolare attenzione alle finalità, alle modalità di partecipazione e ai criteri di valutazione. Inoltre, si descriveranno le modalità di supporto ed orientamento che il sistema degli attori locali offrirà nella fase di presentazione della domanda di candidatura e in particolare nell’ambito dei successivi incontri tematici.

L'incontro è gratuito, previa iscrizione su Eventbride.

Interventi di presentazione del Bando

Moderatrice  Elisa Rosso, Dirigente del Settore Innovazione, Sviluppo Economico, Fondi Europei - Città di Torino

15.45  Enzo Lavolta: Introduzione dell'Assessore all'Ambiente e all'Innovazione della Città di Torino

16.00 Mario Calderini: Presentazione del bando del MIUR "Smart cities and communities and social innovation" con esempi di progetti finanziati nel precedente bando per le regioni del  SUD,  a cura del consigliere del MIUR per la ricerca e l'innovazione 

16.30 Domande dal pubblico

16.50 Presentazione delle modalità di supporto degli attori locali

Massimiliano Ceaglio, I3P & Treatabit, Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino:   presenta le attività di I3P e possibili azioni a supporto della partecipazione in tema di pre-valutazione di fattibilità tecnico/economica nell’ambito dei successivi incontri

Giuseppe Serrao, 2i3T, Incubatore di Imprese dell’Università degli studi di Torino: presenta le attività di 2i3T e azioni di supporto volte alla valorizzazione dei punti di forza e delle possibili azioni correttive delle criticità emerse dall’analisi del progetto

Paolo Sponza, MIP, Servizio Mettersi in Proprio della Provincia di Torino: presenta attività e possibili azioni di supporto alla costituzione di imprese

Marco Ramella,  FondazioneTorino Wireless, distretto tecnologico dell'ICT,  presenta possibili collegamenti con le azioni di ricerca previste dallo stesso bando a favore di consorzi di imprese e centri di ricerca

Laura Marello, Camera di Commercio di Torino: presenta il servizio nuove imprese

Aurelio Balestra, Toolbox, spazio di coworking presenta attività e possibili azioni di supporto logistico

17.30 Domande dal pubblico

17.40 Conclusioni 

17.50 Aperitivo di Networking

 

Workshop tematici

Alla giornata introduttiva seguirenno due workshop tematici finalizzari a stimolare la partecipazione al bando nazionale con riferimento a specifici istanze e bisogni territoriali e alle politiche di sviluppo del territorio torinese che, in coerenza con le finalità di Torino Smart City,  saranno:

 

Martedì 6 Novembre h. 15:30-18:00 @Toolbox, Via Agostino da Montefeltro 2

INCLUSIONE, BENESSERE SOCIALE E QUALITA’ DELLA VITA

 Include le sfide legate ai temi dell’inclusione sociale, del welfare urbano e dello sviluppo di comunità.

Per partecipare iscriversi qui.

 

Martedì 13 Novembre h. 15:30-18:00 @Toolbox, Via Agostino da Montefeltro 2

SVILUPPO SOSTENIBILE E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

Fa riferimento ai temi della sostenibilità energetica ed ambientale, della mobilità sostenibile, della tutela dei beni ambientali e culturali, della diffusione di nuovi stili di vita, di lavoro, di consumo.

Per partecipare iscriversi qui.

  

 

 


Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK