Perché le startup scelgono Torino

Simone Ricucci, CEO di YouDroop 
"Tutti i giorni assistiamo a fiere, eventi, network che garantiscono alla startup una solida base di contatti."

Davide Bertarini, fondatore di Regalister 
"È innanzitutto una città bellissima, con una qualità della vita molto alta e grazie al network torinese sto endrando in contatto con grandi players che sicuramente mi aiuteranno nello sviluppo della mia idea."

Teunis Van Beelen, lavora per Biotechware
"È bello lavorare qui a Torino perché ci sono molte compagnie con cui lavorare."

Matteo Martinelli, fondatore di Safen
"Qui ci sono tutte le tecnologie e le conoscenze per rendere un'idea qualcosa di veramente appetibile."

Gian Luca Ranno, CEO di Gnammo
"Torino non è solo tecnologia, Torino non è solo libri, ma Torino come tutto il Piemonte e tutta l'Italia è anche cibo. Quindi una buona ragione per venire qui a Torino sono sicuramente le opportunità che offre il Politecnico e tutto quello che attorno c'è di buono, cibo in primis."

Awet Abraha Girmay, Midori
"A Torino ci sono molti collegamenti tra compagnie e centri di ricerca."

Riccardo Angeli, fondatore di Golem
"Sono venuto qui e ho trovato un tessuto imprenditoriale che non ho trovato in tutta Italia nelle altre città."

Matteo Lara, fondatore di Tiny Bull Studios
"Siamo originari di questa città e abbiamo deciso di rimanere principalmente perché è semplice trovare molti tecnici preparati e informatici e programmatori.
Siamo riusciti nel giro di due anni ad ampliare il nostro team da 3 a 20-25 a seconda delle esigenze nei vari progetti. E quanto ci costano? Decisamente poco."

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK