05/05/2015

Il settore dell’Automotive: cosa sta cambiando?

Torino, la città che ha ospitato la tradizione dell'automobile per decenni, in un weekend ha tentato di inventarne anche il futuro.

Quali sono i trend dunque che stanno delineando le linee di innovazione nel settore della mobilità? Durante Startup Weekend - Automotive Edition  (svoltosi presso I3P weekend dal 17 al 19 Aprile Torino) la risposta è stata data sia dai partecipanti all'hackathon con lo sviluppo di idee di business innovative (dal carpooling al controllo automotico dell'auto), sia dagli sponsor dell'evento, General Motors e Anfia (Associazione Nazionale Filiera Industrie Automobilistiche), che hanno descritto le linee di tendenza nel settore dell'automotive.

 Futuro dell'Automotive

Federico Galliano, Government Relations Manager, ha sottolineato il cambiamento in corso, in cui muta il rapporto con il cliente, ma anche lo stesso prodotto automobile, sempre più leggera, grazie all'utilizzo di nuovi materiali, e sempre più connessa. Proprio nel 2015 General Motors lancerà OnStar, primo strumento sul mercato per le utilitarie che offre una serie di servizi aggiunti all'auto tradizionale così come la conosciamo oggi, come ad esempio la connessione LTE. "I veicoli connessi sono il primo passo per andare verso un'intelligenza del veicolo che si traduce poi nell'autonomous driving" sostiene Galliano.

OnStar

L'Ing. Luigi Piero Ippolito, Responsabile dell'Innovazione di Magneti Marelli, invitato dal main sponsor ANFIA segnala inoltre l'importanza dell'elettrificazione e della guida automatica, che si traducono in ecosostenibilità e sicurezza stradale. Questo naturalmente in linea con l'Europa che si è proposta di raggiungere entro il 2050 l'obiettivo di ridurre al 60% i gas con effetto serra. 

Per entrambi poi una macro tendenza: il passaggio dal possesso all'accesso. Sempre meno persone che acquistano un autoveicolo, sempre più persone che si abbonano a servizi che consentono loro di utilizzare con estrema flessibilità automezzi condivisi, accessibili grazie a sistemi di ricerca, controllo e autenticazione.

Per chi Torino la vive tutti i giorni, questo futuro sta diventando realtà, come dimostra l'arrivo di nuovi servizi di car sharing e lo sviluppo di startup di car pooling.

E allora per chi vuole proiettarsi ancora più avanti nel futuro...Torino ospiterà anche un'hackathon sullo spazio.

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK