Dal campo alla tavola

Foodhackathon

English version here

15 - 16 - 17 Aprile 2016

presso

I3P, Incubatore di Imprese Innovative, Torino, Italia.

Stai sviluppando una nuova tecnologia o idea di business che può essere applicata alla filiera agroalimentare?

Partecipa al primo food hackathon sponsorizzato da Consoft Sistemi e organizzato con il supporto di I3P, Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino.

Potrai sviluppare:

  • tecnologie di precision farming;
  • servizi che applicano l'IoT nella filiera agroalimentare;
  • app per l'acquisizione di informazioni sulla presenza di allergeni nei cibi;
  • ecommerce di food&wine.

EVENTO DI APERTURA - VENERDI 15 Aprile

17.30 Registrazioni

18.00 Benvenuto - Massimiliano Ceaglio, COO I3P

18.10 Tavola rotonda:

  • Davide Scabin - Combal.Zero

  • Andrea Giacardi - Consoft Sistemi

  • Sandro Sartor - AD Ruffino srl

  • Giancarlo Addario - Barilla

  • Prof. Simone Cinotto - Docente presso l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

19.10 Presentazione del format

19.50 Presentazione delle idee: chi ha un'idea può presentarla in un pitch di 1 minuto (senza slide). Non è obbligatorio presentare un’idea, è possibile anche unirsi ad altri team.

20.10 I partecipanti votano le idee. Le idee che ricevono più voti saranno sviluppate durante il weekend.

20.20 Creazione dei team: devono essere composti da persone con competenze multidisciplinari (designer, developer, esperti di business e comunicazione).

20.30 Cena di networking

La partecipazione all'evento di apertura è gratuita ma è necessario registrarsi su Eventbrite scegliendo l'opzione "Opening night ticket".

PROGRAMMA HACKATHON

Sabato 16 

Domenica 17 

9.00 Colazione

I team sviluppano il progetto con il supporto dei mentor.

13.00 Pranzo

 

20.00 Cena

 

La struttura rimarrà aperta tutta la notte

9.00 Colazione

12.00 Prove di pitch 

13.00 Pranzo

14.30 Consegna lavori

15.00 Presentazioni: i team presentano i progetti in un pitch di 5 minuti con il supporto di slide.

16.00 Premiazioni: la giuria valuta i progetti e proclama i vincitori dei premi speciali.

 

 

 

 

Il costo della partecipazione è di 25 Euro, che include colazioni, pranzi e cene. Per chi si fermerà nella notte tra sabato e domenica sarà allestita una sleeping room.

Non sono compresi nel costo del biglietto e dovrete portare voi:

  • un computer o qualunque altro strumento indispensabile per il vostro lavoro (es: tavoletta grafica, ... ).
  • una ciabatta elettrica (se avete più di un device da collegare alla corrente).
  • sleeping bag se vorrete fermarvi durante la notte ma temete di cedere alla tentazione di un pisolino.

PREMI

1° premio

5 altoparlanti Bose Soundlink mini per i membri del team primo classificato.

1°, 2°, 3° classificato

Le migliori tre startup saranno premiate con l'accesso ad un programma di accelerazione di 3 mesi presso I3P. Durante i tre mesi avranno a disposizione uno spazio all''interno dei coworking di I3P, potranno lavorare allo definizione di una partnership con il Gruppo Consoft, riceveranno consulenza specialistica allo sviluppo della strategia e avranno accesso al network di Intesa Sanpaolo e I3P per sviluppare contatti commerciali.

 

MAIN SPONSOR

Consoft

Presenti sul mercato dell’Information Technology dal 1986 con sedi a Torino, Milano, Roma, Genova e Tunisi. Consoft  Sistemi S.p.A. consolida le attività di un gruppo di aziende che offrono un ampio ventaglio di soluzioni dalla Web e Digital Technology, ai Big Data, all’IoT fino alla teleassistenza. Dal 1986 il gruppo Consoft ha conosciuto una crescita continua in termini di personale, fatturato, portafoglio clienti e competenze, crescita più che mai in atto oggi. 

PARTNER

    Fondazione Cariplo     Microsoft YouthSpark     Innovation Design Lab    Future Food AcceleratorTopIx      Intesa Sanpaolo

SPEAKER

Davide  Scabin - Combal.Zero

“Never stop exploring taste” 

Davide Scabin, artefice e ideologo del  ristorante “Combal.zero” di Rivoli (Torino) e della trattoria “Blupum” di Ivrea (Torino). Scabin, chef  in continua evoluzione, rivoluzionario nel pensiero e rigoroso nell'azione, mescolando tecnica e materia, senza retorica alcuna, manifesta i tanti volti del Suo pensiero, gastronomicamente parlando, in funzione del messaggio, del momento e del contesto, perché la sua idea di cucina è sempre: work in progress.

Sandro Sartor - AD Ruffino srl

Sandro Sartor è un manager con più di 20 anni di esperienza nel settore alcohol beverage. Inizia la sua esperienza in Cinzano nel 1993 per poi passare, dopo 5 anni, alla multinazionale britannica Diageo, azienda leader del settore e proprietaria di marchi storici come Guinness, Baileys, Smirnoff, Pampero e Johnnie Walker, in ruoli crescenti ed in diversi paesi europei. Dal 2005 diventa Amministratore Delegato di Diageo Italia. Dal 2011 entra nel gruppo americano Constellation Brands, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di Vino, Birra e superalcolici, con il ruolo di Amministratore Delegato della Ruffino Srl, appena acquisita dalla stessa Constellation Brands. Nella Ruffino, marchio storico del vino Italiano dal 1877, con circa 500 ettari di vigneto in Toscana, distribuito in oltre 80 mercati in tutto il mondo e leader del vino Italiano nel Nord-America, Sartor è responsabile di tutti gli aspetti agronomici, vinicoli, produttivi e commerciali.

MENTOR

DESIGN

Barbara Stabellini - Innovation Design Lab / Politecnico di Torino

BUSINESS

Simona Grande - Future Food Accelerator

SOFTWARE

Gabriele Consiglio - TOPIX

Serena Ambrosini - Gruppo Consoft

Francesco Mocci  - Gruppo Consoft

Paolo Asioli  - Gruppo Consoft

Alessandro Borrello  - Gruppo Consoft


IOT

Franco Majer - Avnet

 

GIUDICI

Cristina Bonino - Gruppo Consoft

Gabriele Ronco - Intesa Sanpaolo

Massimiliano Ceaglio - I3P

 




Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK